lunedì 21 giugno 2010

L'opera prima di uno scrittore: Storie dal fondo, di Massimiliano Santarossa (Edizioni Biblioteca dell'Immagine)

Il 14 settembre sarà in libreria il nuovo romanzo di Massimiliano Santarossa. Il titolo è Hai mai fatto parte della nostra gioventù? e sarà edito da Baldini Castoldi Dalai.
L'anno scorso il Premio Letterario Tracce di Territorio ebbe la felice intuizione di assegnare la menzione speciale per la sezione narrativa ad un giovane autore che i nostri osservatori tenevano d'occhio da un po' di tempo.
Quel giovane autore, che usava un linguaggio nuovo e utilizzava uno stile particolare per descrivere i propri luoghi, era proprio Massimiliano Santarossa. L'opera che venne premiata era il suo primo romanzo, Storie dal fondo, edito dalle Edizioni Biblioteca dell'Immagine.
Nell'attesa di leggere e di scrivere del nuovo romanzo di Massimiliano, riporto di seguito il testo che scrissi allora per motivare la sua menzione speciale.


Una terra è fatta di case, di alberi, di strade e di pietre. Ma una terra è fatta anche di donne e di uomini. Una terra è fatta anche e soprattutto dalle loro vite.
Un vero e proprio “paesaggio umano” è quello che ci passa davanti agli occhi.
Il “nordest”, vero e proprio luogo letterario, ci appare trascritto per mezzo di una serie di storie. Storie nel cui fondo si muovono personaggi che hanno dimenticato tutto. Che hanno dimenticato tutto quello che sono stati i padri e che hanno dimenticato tutto quello che loro stessi avrebbero potuto essere.
La dimensione umana ha bisogno della religiosità. E, quando si dimentica il Dio della speranza, si lascia la strada aperta al dio del denaro e del successo facile.
Massimiliano Santarossa non parla, ma lascia parlare. E lascia parlare l’ingenuità e la disperazione della sua creazione.
Dalla sua ha la lucidità. E non è poco.

1 commento:

silvia.paperblog ha detto...

Buongiorno Angelo,
Ti contatto tramite commento perché non ho trovato nessun altro modo per farlo.
Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli mi sembrano adatti a far parte di certe rubriche del nostro sito e mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti, domande o suggerimenti,

Silvia
Responsabile Comunicazione
Paperblog Italia
silvia@paperblog.cm